NOTA! Questo sito utilizza i cookie tecnici.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.  Per saperne di piu'

Capitale dello stato del Maharastra, Mumbai ha una popolazione di circa 14 milioni diabitanti e, insieme con la vicina periferia di Navi Mumbai e Thane, forma un agglomerato urbano di circa 20 milioni di abitanti, secondo dell’India.

E’ oggetto di un fenomeno di urbanizzazione crescente, per le opportunità che offre, reali e illusorie. Mumbai si trova infatti sulla costa occidentale dell'India e possiede un profondo porto naturale, che movimenta quasi la metà del traffico marittimo delle merci dell'India. È la capitale commerciale e dell'intrattenimento (Bollywood) dell'India. È anche la città cosmopolita in cui si incontrano e scontrano le maggiori differenze, sia di lingue e culture, sia di ricchezza e povertà. Vi troviamo gli estremi dell’Oriente e dell’Occidente, in piena fase di globalizzazione. L’industria nucleare e spaziale e gli slum.

Qui l’AMI ha un appartamento in cui vivono due missionarie, centro di attività formative per un gruppo di famiglie e un gruppo di giovani che ne condividono il cammino. Siamo nelle Diocesi di Bombay, rito latino.