NOTA! Questo sito utilizza i cookie tecnici.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.  Per saperne di piu'

Auguri di Natale2018

Il gesto raccontato nel vangelo di questa domenica è una rivoluzione copernicana.
Il tempio non è più il luogo riservato al Signore.
Dalla morte e risurrezione di Gesù,
la sua umanità diventa il vero tempio della presenza del Signore.
A questa umanità appartengo anch'io.
"Il Signore si sente veramente a casa nella mia vita? (papa Francesco)
Si fida di me il Signore perché davvero traspare dal mio vivere
il suo stile di vita, il suo amore, la sua misericordia?
La fede è credere che il Signore abita in me, tempio dello Spirito Santo,
ogni attimo della mia esistenza
e ogni gesto, ogni parola, ogni mio pensiero nascono da questa convinzione
e rendono testimonianza di questo grande prodigio della salvezza.
Un gioioso abbraccio, a presto
don Antonio.

.... Et etiam pro me orate!
Le preghiere sono davvero servite: tutto sta andando per il meglio.
Adesso c'è da pregare per la mia conversione.

Lectio Divina      Commenti

PS: Chi volesse ascoltare:
Nella tua casa

Qui presso a te Signor - mottetto a 4 voci miste W.Amadeus Mozart -
https://www.youtube.com/watch?v=zPi5493tHNo

Come il cervo va all'acqua viva
https://www.youtube.com/watch?v=-VdUBfZfWFY

CHIESA DI DIO POPOLO IN FESTA
https://www.youtube.com/watch?v=ccuEXvANhzI