NOTA! Questo sito utilizza i cookie tecnici.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.  Per saperne di piu'

Gojoli è un villaggio dell’estremo orientale dello stato del Maharastra, al centro dell’India. È nel distretto di Chandrapur, o Chanda, da cui prendono nome sia la diocesi sia il capoluogo in cui si trova la cattedrale.

Nel distretto di Chandrapur gli abitanti sono circa 2.200.000, con una densità di 192 per kmq. La popolazione parla Marathi.

Ci sono molti templi hindù famosi, nonchè il parco nazionale Tadoba, uno dei centri per la conservazione delle tigri.

Il clima è tropicale prevalentemente caldo secco con due stagioni, una lunga molto calda e una breve moderatamente fredda. Si va abitualmente da un massimo 43 ad un minimo di 3 gradi centigradi. Le piogge legate ai monsoni sono in estate.

Il paese è ricco di acqua e ha un enorme impianto per la produzione di elettricità. I dintorni sono ricchi di carbone, ferro e calcare e vi sono molte industrie di cemento. Coltivazioni prevalenti sono i legumi, in particolare la soia.

Il distretto è diviso in 15 taluk. Gojoli è nel taluk di Gondpimpari.