NOTA! Questo sito utilizza i cookie tecnici.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.  Per saperne di piu'

ORIGINI

A Chanda siamo arrivati per invito del Vescovo, Eparca Vijay Anand Nedumpuram.

ATTIVITA'india 03

A CHANDA Attualmente sono impegnate nelle attività della scuola materna e del CBR (Riabilitazione su base comunitaria) Salomy, infermiera e insegnante, e Maryckutty fisioterapista.

Alphine, Emily e Fr. Joseph Makothakattu, nostro cappellano da tanti anni, sono andati in visita a Gojoli ed hanno incontrato il nuovo vescovo di Chanda, questo incontro è stato molto bello ed ha portato molti frutti. Il vescovo li ha incoraggiati a proseguire nonostante le difficoltà e ha garantito il suo sostegno anche per sistemare l’edificio adibito a scuola, che è molto piccolo e vecchio, per cui durante la stagione delle piogge l’acqua entra nelle classi. Fr. Joseph è ingegnere e si occuperà della ristrutturazione del tetto ma i lavori da fare sarebbero molto più importanti, per cui si spera nell’aiuto di benefattori. Il vescovo inoltre ci ha chiesto di occuparci con il nostro servizio di altri 6 villaggi. Già da diversi mesi Marykutty con Fr. George girano per i villaggi per fare catechismo e fare delle visite nelle famiglie (non solo cristiane) per capire le necessità primarie. I frutti di questo servizio pastorale già si vedono perché la gente frequenta di più la parrocchia e si sente più motivata.

Durante queste visite familiari si è constatato che molte famiglie vivono in gravi difficoltà economiche, per cui è iniziato un progetto di sostegno a distanza anche qui. Purtroppo i rischi sono molto elevati e cerchiamo di lavorare di nascosto perché attorno ai villaggi c’è una fitta foresta dove si nascondono i Naxaliti, ribelli maoisti dell’India, uomini molto pericolosi che saccheggiano le famiglie e rapiscono bambini e ragazzi. Inoltre, anche per questo, abbiamo deciso di aprire la nostra casa all’ospitalità di ragazze provenienti dai villaggi più vicini alla foresta e da luglio 2016 in casa con le missionarie vivono due  studentesse di scuola media superiore, in gravi condizioni di povertà.

Infine è stato molto bello che quest`anno una coppia simpatizzante dell'AMI da Mumbai sia andata a Gojoli per alcune settimane e ha aiutato molto nell'asilo e nelle ripetizioni alle due studentesse ospitate, inoltre non si sono tirati indietro per il servizio pastorale. La coppia è stata molto contenta del servizio fatto e del clima di famiglia in cui sono stati accolti. Al loro ritorno a Mumbai hanno condiviso la loro esperienza con il gruppo coppie dell’AMI, cosa che ha entusiasmato le altre coppie che vorrebbero fare un’esperienza simile.